Come associarsi all’Anik

Richiesta iscrizione all’ANIK

Possono richiedere l’iscrizione come socio ANIK tutti i Fisioterapisti, TNPEE e Medici del settore che possano  creare una possibilità di contatto e confronto nel contesto di un approccio riabilitativo alle principali patologie invalidanti neuromotorie, neuropsicomotorie e muscolo-scheletriche.

A partire dal 2019, anche grazie al nuovo portale ANIK, abbiamo deciso di creare diverse tipologie di iscrizione:

  1. Socio sostenitore
  2. Socio effettivo
  3. Socio effettivo plus
  4. Affiliati

Per iscriversi è necessario scegliere un profilo associativo, compilare il modulo di iscrizione e versare la relativa quota associativa. Per conoscere i vari profili associativi clicca qui 
Il modulo e la ricevuta del versamento devono essere poi inviati tramite fax alla segreteria al 06.66141333 oppure per posta elettronica (scansionati) a: info@anik.it

 

Richiesta affiliazione all’ANIK

Possono diventare affiliati ANIK tutte le strutture che hanno al loro interno personale con attestato di formazione ANIK (corso ECM o Master)

Rispetto alla associazione come socio gli affiliati potranno promuovere la propria struttura grazie ad un mini sito informativo che andremo a creare all’interno di questo portale.

Per richiedere l’iscrizione come affiliato compilare il seguente modulo di affiliazione e versare la relativa quota associativa.

Il modulo e la ricevuta del versamento devono essere poi inviati tramite fax alla segreteria al 06.66141333 oppure per posta elettronica (scansionati) a: info@anik.it

SCOPRI LE CARATTERISTICHE DEI VARI PROFILI ASSOCIATIVI

Risposte alle domande più frequenti

Il corso base prevede altri livelli?

Il corso base mette tutti i discenti in condizione di lavorare subito con il metodo ASP in idrokinesiterapia, non prevede altri livelli ma eventuali moduli di ripasso e       approfondimento (facoltativo

E’ indispensabile l’utilizzo di un corpetto di neoprene per partecipare al corso? 

E’ opportuno poiché nonostante i nostri corsi vengano, di solito, svolti in piscine a temperatura adeguata è pur vero che è sempre presente una dispersione di calore da corpo a causa delle ore di permanenza in acqua durante il Corso. E’ sottointeso che durante la parte pratica del corso non si svolga attività natatoria.

Il programma del corso di idrokinesiterapia è  sbilanciato più sul paziente neurologico?

No, Il corso insegna ad applicare il metodo ASP in idrokinesiterapia. Il programma è diviso a moduli. Ad ogni modulo si riprende la logica del metodo con riferimento agli esiti di patologie neurologiche, muscoloscheletriche e neuropsicomotorie, ma si insegna anche ad applicare molte sequenze di ogni singolo modulo cambiandone le modalità di esecuzione e rendendole utili a svariati obiettivi terapeutici.

L’ANIK organizza soli corsi di IDROKINESITERAPIA? 

L’ANIK nell’organizzazione si appoggia ad altri provider ed esclusivamente per i corsi di idrokinesiterapia sia base che monotematici.

Che differenza c’e tra Corso Monotematico / Corso Base / Master Universitario?

Il corso base è un corso di 78 ore con crediti ECM, può essere PFA o ER. I corsi monotematici sono specifici: esiti di paralisi cerebrali infantili, esiti del sistema nervoso centrale, esiti di patologie ortopedico-traumatologiche, rieducazione vascolare in acqua, revisione delle manovre. Hanno un monte ore inferiore al corso base e sono rivolti sia ai soci ANIK che volessero approfondire e ripassare quella parte del corso base, sia a chi non ha mai frequentato un corso base. Il Master universitario nel suo monte ore teorico-pratico (che ricopre un anno di frequenza) sostanzialmente accorpa il corso base e i monotematici, risultando così il percorso didattico più ampio e conferisce crediti universitari e titolo accademico.

I corsi monotematici possono essere frequentati solo da chi ha fatto il corso base sul metodo ASP?

No,  ad eccezione del corso sul “Aggiornamento e revisione manovre ASP in drokinesiterapia”, gli altri (neuromotorio e neuropsicomotorio;   muscolo-scheletrico- vascolare) sono aperti a tutti i  Fisioterapisti e Neuropsicomotricisti.

Sono previsti corsi a tema?

Si, anche su richiesta ma dipende dal numero di iscritti.
Molte tematiche specifiche, ma solo a livello teorico e valide per spunti terapeutici, le abbiamo raccolte all’interno dell’area riservata ai soci.

Che differenza c’è tra il Manuale di Idrokinesiterapia metodo Anik ed il libro?

Il MANUALE (copertina di colore blu)   è nato solo per chi fa il corso base (o il master universitario di Idrokinesiterapia). Riporta le principali sequenze degli esiti di patologie muscolo-scheletriche, neuromotorie e neuropsicomotorie, con disegni esemplificativi (circa 200), è molto tecnico ed ha 8 capitoli e 495 pagine. Molte tematiche specifiche, ma solo a livello teorico e valide per spunti terapeutici, le abbiamo raccolte all’interno dell’area riservata ai soci.

Il LIBRO (copertina di colore bianca) nasce per fare informazione, quindi essendo meno meno tecnico, possiamo ritenerlo più “commerciale”, molto utile sia a chi volesse capire a chi si rivolge l’idrokinesiterapia, sia per conoscere le potenzialità terapeutiche e la logica del Metodo A.S.P. Ad esempio chi possiede uno studio oppure una sala d’attesa per la riabilitazione sia a secco che in acqua, lo mette in vista e a disposizione dei pazienti che sfogliandolo si informano sulle proprie problematiche e su come si affrontano.

Rispetto al manuale, i capitoli sugli esiti delle patologie muscolo scheletriche e neuromotorie sono ridotti, la neuropsicomotricità modificata con meno parte tecnica, abbiamo aggiunto un capitolo sulla riabilitazione vascolare (linfedema) in acqua e tolto tutte le normative vigenti in ambito idrokinesiterapico.
Ad abbellirlo ci sono 100 fotografie ed è composto di 9 capitoli e 209 pagine.